Occhiali Famosi: Colazione da Tiffany

Posted in: Lifestyle Started by

Occhiali Famosi: Colazione da Tiffany

Celebre scena degli Occhiali da Sole in Colazione da Tiffany, con Audrey Hepburn

Era il 1961 quando Audrey Hepburn interpretò la bellissima e anticonformista Holly Golightly in “Colazione da Tiffany”, elevandola a icona indiscussa di stile ed eleganza.

Il suo look resta senza dubbio uno dei più amati della storia del cinema: un vestito nero attillato, abbinato ad ampi giri di perle preziose, orecchini con diamanti e ad un classico impermeabile trench; il tutto accompagnato da un paio di occhiali da sole che hanno fatto la storia.

 

La storia degli occhiali

Una delle scene più famose del film è quella in cui Holly/Audrey Hepburn abbassa i suoi occhiali da sole per osservare meglio una donna, che poi scoprirà essere l’amante del suo vicino di casa. In effetti, quel paio di occhiali da sole scuri è uno dei motivi per cui “Colazione da Tiffany” è entrato nella storia.

Dovete sapere, infatti, che a quell’epoca le protagoniste dei film di successo non erano solite indossare occhiali da sole. Se pensate ad una diva di Hollywood degli anni 50, la immaginate con indosso un bellissimo vestito, adornata di gioielli, mentre fuma una sigaretta usando una lunga e sottile imboccatura (e infatti sono tutte cosa che ritroviamo anche in questo film), ma non con indosso un paio di occhiali.

Fu una scelta rischiosa, ma alla fine vincente. Da quel momento, gli occhiali da sole non furono più un semplice strumento di protezione per gli occhi, ma diventarono a tutti gli effetti un accessorio alla moda, indispensabile per costruire il proprio stile.

 

Caratteristiche

Nel dettaglio, si trattava di un paio di occhiali disegnati dallo stilista inglese Oliver Goldsmith (che avrebbe poi collaborato con l’attrice anche in altri suoi 3 film: “Sciarada”, “Due per la strada” e “Come rubare un milione di dollari e vivere felici”). Il modello si chiamava Manhattan e, sfortunatamente, non è più reperibile sul mercato.

Modello originale Colazione da Tiffany: Manhattan by Oliver Goldsmith
Il modello originale e introvabile (Credits © Oliver Goldsmith)

Un’alternativa molto valida, in quanto veramente simile, è quella dei Ray-Ban New Wayfarer Classic (codice 2132) con montatura a fantasia tartarugata color havana e lenti marrone chiaro sfumato.

Alternativa per gli Occhiali di Audrey Hepburn: Ray-Ban 2132
L’alternativa: Ray-Ban New Wayfarer Classic

 

Perché comprarli

Gli occhiali stile Colazione da Tiffany rappresentano lo stile vintage per eccellenza: permettono di aggiungere un tocco di eleganza e originalità al proprio aspetto, sia nella vita di tutti i giorni, sia se si desidera ricreare lo stile Audrey Hepburn.

Inoltre donano quel piccolo alone di mistero rendere il vostro look più interessante e alla moda.

Estroversa, elegante e sicura di se, ma allo tesso tempo fragile e vulnerabile: qualunque donna – almeno in parte – si riconosce nel personaggio di Holly Golightly. Bene, questi occhiali vi permetteranno di catturare parte di quello charme e di quel fascino che l’hanno resa unica.

 

Quindi? Cosa aspetti?

Visto che, ripetiamo, il modello originale indossato nel film non è più reperibile, l’unico modo che avete far rivivere il mito di Audrey Hepburn è quello di acquistare gli occhiali che (a detta di tutti) ci si avvicinano di più:

COMPRA RAY-BAN NEW WAYFARER CLASSIC (codice 2132) ORA!

Entra nel mondo di Megavision Optic Store e scopri tutte le sue incredibili offerte, sia in termini di modelli e colori, sia di prezzi (con sconti dal 30 al 70 percento!).

 

Leave a Reply