Occhiali da sole per Bambini: sono davvero essenziali?

Posted in: Guide Started by

Occhiali da sole per Bambini: sono davvero essenziali?

bambini-e-protezione-solare-per-gli-occhi-occhiali-da-sole

L’estate è ufficialmente tornata e, insieme a lei, anche le giornate soleggiate e le relative scottature.

Protezioni solari a go – go, dunque, per proteggere la pelle dagli effetti negativi dei raggi UV.

Ma oltre all’epidermide anche gli occhi vanno protetti dai raggi potenzialmente dannosi del sole, soprattutto in tenera età.

I nostri occhi sono esposti quotidianamente ai raggi ultravioletti, ma i rischi coinvolgono soprattutto bambini e ragazzi, per due semplici ragioni.

Da un lato i più piccoli trascorrono una notevole fetta del loro tempo all’aria aperta, dall’altro le loro strutture oculari sono ancora in una fase di sviluppo e di crescita.

Per questo l’utilizzo degli occhiali da sole, meglio ancora se di tipo fasciante, e di un cappellino con visiera dovrebbero iniziare in età infantile.

Ridurre l’esposizione alle radiazioni solari, soprattutto ultraviolette e violette blu, è fondamentale per evitare o ritardare la comparsa della cataratta e della degenerazione maculare in età avanzata.

Gli effetti del Sole sugli Occhi dei Bambini

Certo, vivere all’aria aperta è importantissimo per la salute di tutti i bambini, oltre a contribuire al completo sviluppo fisico, compreso quello dell’apparato visivo.

Un’esposizione non protetta, come anticipato, conduce a lesioni dalle conseguenze spesso gravi, che possono coinvolgere in primo luogo la salute della vista.

In particolare, il rischio è elevato in condizioni di grande riverbero, per questo i più piccoli dovrebbero portare gli occhiali da sole non solo sulla neve, ad esempio, ma anche quando giocano vicino all’acqua.

Recenti studi dimostrano inoltre che solo 1 bambino su 10, tra i sei a i dieci anni, utilizza lenti protettive e, anche quando indossa occhiali da sole, questi ultimi sono spesso sprovvisti della certificazione CE o non sono stati acquistati presso un negozio specializzato.

Come mai questa pericolosa abitudine?

Alla base c’è probabilmente una motivazione culturale: ad oggi gli occhiali da sole sono considerati soprattutto un accessorio fashion e legato alle mode del momento, e solo in un secondo momento vengono percepiti come uno strumento di prevenzione. La situazione peggiora se pensiamo agli accessori da sole dedicati all’infanzia. Gli occhiali per bambini vengono spesso considerati come un giocattolo, oltre a rappresentare una spesa inutile, da posticipare a momenti economicamente più favorevoli.

Scegliere gli Occhiali da Sole: no all’estetica, sì alla qualità

Al momento dell’acquisto non bisognerebbe concentrarsi esclusivamente sul fattore estetico, ma assicurarsi che la lente sia dotata di una protezione completa dai raggi ultravioletti UVA e UVB.

Sul mercato ci sono tre tipi di lenti: standard, polarizzate, fotocromatiche. Per quello che riguarda bambini, è utile sapere che le lenti polarizzate filtrano anche i riflessi e possono contribuire non solo a proteggere l’occhio, ma anche a migliorare la visibilità, per esempio su una strada assolata, su una superficie riflettente come l’acqua del mare.

Infine, quelle fotocromatiche variano da sé il potere filtrante in funzione della quantità di UV presenti.

Acquista i modelli da sole più adatti ai tuoi figli direttamente da casa: sul nostro Shop Online tantissime montature da sole ti aspettano.

Basta un clic!

Leave a Reply